Mido, la 50^ edizione di MIDO rinviata al 2021

come sapete la situazione sanitaria italiana e internazionale legata al COVID-19 si è, nel corso delle ultime settimane, ulteriormente aggravata. Il nostro paese risulta il più colpito dall’emergenza, dopo gli USA, e sarà chiamato, entro brevissimo, a fare i conti con enormi danni in termini sociali ed economici la dimensione dei quali è oggi solo in parte calcolabile, visto l’allargamento su scala mondiale della crisi e il protrarsi ben oltre i termini auspicati dei tempi di esaurimento dei contagi.

A causa della permanente incertezza sanitaria, risulta quindi difficile pensare che ci siano le condizioni per realizzare al meglio una manifestazione come MIDO nel 2020, che implica la messa in moto di una macchina organizzativa complessa e che coinvolge spostamenti internazionali e investimenti importanti.

Sperando che le prospettive migliorassero, abbiamo lavorato alacremente fino adesso per mantenere la nuova calendarizzazione della fiera, alimentati da ottimismo e spirito costruttivo. Oggi però, non senza difficoltà, abbiamo deciso di posticipare ulteriormente la cinquantesima edizione di MIDO.

È stata l’ennesima scelta che non avremmo mai voluto affrontare ma, ancora una volta, il nostro senso di responsabilità ha prevalso sulle logiche del business, obbligandoci a tutelare voi, gli espositori, i buyers, gli stakeholders, il nostro staff e tutte le persone coinvolte nell’organizzazione, gestione e svolgimento della manifestazione.

La cinquantesima edizione di MIDO si svolgerà quindi da sabato 6 a lunedì 8 febbraio 2021, presso Fiera Milano a Rho. Sarà la nostra edizione numero 50 che, ne siamo convinti, andrà oltre alla celebrazione di un importante anniversario.

Lavorando insieme, MIDO 2021 diventerà la più grande occasione di rilancio del settore dell’eyewear italiano e internazionale: abbiamo davanti a noi la possibilità di ridare vita e linfa a un sistema economico sano, rallentato dai terribili accadimenti che stiamo vivendo in questo momento, ma che non ha mai perso la sua forza propulsiva.